Sostegno

La Confederazione incentiva

La tecnologia per produrre elettricità dalla geotermia profonda è ancora all’inizio della curva d’apprendimento. Per questo, la Confederazione sostiene finanziariamente questa tecnologia. Attualmente, il sottosuolo svizzero è ancora praticamente sconosciuto. Questa mancanza di conoscenza comporta importanti rischi finanziari per ogni progetto di geotermia profonda. I promotori di un progetto non sapranno che dopo aver investito dozzine di millioni franchi se lo scambiatore di calore nel basamento cristallino funziona oppure no.

Una garanzia contro i rischi per gli impianti geotermici é stata instituita dalla Confederazione per ridurre i rischi finanziari ai quali questi tipi di progetto sono esposti. Attualmente, per i progetti finalizzati alla produzione d’elettricità, la Confederazione assume, in caso d’insuccesso, fino al 50% delle spese inerenti alla perforazione e ai test. Nell’ambito della revisione tuttora in corso della Legge sull’energia, questa garanzia é stata estesa ai lavori preparatori ed é stata aumentata fino al 60%. D’altra parte, se lo preferiscono, i promotori di progetti potranno anche decidere se vogliono beneficiare di un sussidio del 60% dei costi del pozzo d’esplorazione, al posto del meccanismo di garanzia contro i rischi. L’entrata in vigore di questi nuovi provvedimenti dipende dal Consiglio nazionale e dal Consiglio degli Stati, che devono approvare la legge. In ogni caso, la decisione finale spetterà al popolo.

Già attualmente, il prezzo dell’elettricità prodotta dalla geotermia profonda viene agevolato, per una determinata durata, dalla rimunerazione a copertura dei costi per l’immissione in rete di energia elettrica (RIC). Anche diversi cantoni sono pronti a sostenere dei progetti di geotermia profonda. Informatevi presso l’Ufficio federale dell’energia (UFE) e presso il vostro cantone. Decisivo per il successo del progetto non è tanto il singolo incentivo, ma la miscela ottimale degli strumenti di sostegno finanziario.

Costi di un progetto di geotermia profonda

Solo con la perforazione del secondo pozzo ed i relativi test di circolazione, i promotori sapranno se il loro progetto di geotermia profonda é un successo o no. Fino a questo momento, avranno però già speso circa 60 milioni di franchi. (Fonte: GEOTHERMIE.CH)

Solo con la perforazione del secondo pozzo ed i relativi test di circolazione, i promotori sapranno se il loro progetto di geotermia profonda é un successo o no. Fino a questo momento, avranno però già speso circa 60 milioni di franchi. (Fonte: GEOTHERMIE.CH)

I paesi che sono in pieno boom di geotermia profonda coprono, con i loro strumenti di sostegno, gli investimenti per tutte le fasi di progetto. Anche se il sottosuolo profondo di questi paesi, ad esempio la Francia, la Germania e i Paesi Bassi, sia stato esplorato molto più intensamente che in Svizzera, questi paesi conoscono un’ampia garanzia del rischio. La rimunerazione a copertura delle spese per l’immissione in rete di energia elettrica é praticamente diffusa in tutta l’Europa.