Definizione e vantaggi

Geotermia poco profonda: calore per uso personale

GEOTHERMIE-UNTIEF_ILLUDEF-I

La geotermia poco profonda può raggiungere profondità di circa 500 metri. Con il calore a queste profondità è possibile riscaldare case monofamiliari e plurifamiliari, alberghi, uffici o aziende artigianali o industriali. L’utilizzo è estremamente diversificato. Perfino i terminali degli aeroporti utilizzano la geotermia, con la quale è anche possibile disgelare le strade in inverno.

La Svizzera é al primo posto per lo sfruttamento della geotermia poco profonda, l’impiego di sonde geotermico é largamente diffuso da noi.

Geotermia poco profonda: La Svizzera è tra i migliori!
PaeseProduzione
MWh/an
Prozuzione
MWh/abitante
Islanda7'422'00022.79
Svezia14'423'3801.40
Finlandia5'000'4000.91
Nuova Zelanda2'394'9100.53
Norvegia2'294'6300.45
Svizzera3'288'2600.41
Fonte: GEOTHERMIE.CH, sulla base dei dati di Lund, John W. / Boyd, Tonya L.: Direct Utilization of Geothermal Energy 2015 Worldwide Review. Proceedings World Geothermal Congress 2015. Melbourne, Australia, 19-25 April 2015, und Geothermics (in preparazione)

Riscaldare e/o raffrescare
Con la geotermia poco profonda è anche possibile raffrescare – sembra strano ma è così. Funziona nel modo seguente: in un locale esposto al sole fa molto caldo in estate. La temperatura del locale è di gran lunga più elevata che nel sottosuolo poco profondo. Il calore indesiderato del locale viene trasferito nel sottosuolo per mezzo di uno scambiatore di calore. In inverno succede il contrario: il locale é più freddo del sottosuolo e può essere riscaldato trasferendo in superficie il calore del sottosuolo.

Un vantaggio essenziale della geotermia in quanto energia rinnovabile: riscaldare e raffrescare con lo stesso sistema. (Fonte: UFE)

Un vantaggio essenziale della geotermia in quanto energia rinnovabile: riscaldare e raffrescare con lo stesso sistema. (Fonte: UFE)

Riscaldare con calore d’origine geotermica:
5 tonnellate di COin meno

Una casa monofamiliare riscaldata con calore d’origine geotermica risparmia 2’000 litri di gasolio all’anno ed emette così 5 tonnellate di CO2 in meno. A condizione naturalmente che l’elettricità per la pompa di calore provenga da fonti energetiche rinnovabili.

Fonte: GEOTHERMIE.CH

Fonte: GEOTHERMIE.CH